Alla data del 15 Novembre 2020 il listino in Italia non è ancora stato ufficializzato, pertanto le informazioni fornite sono ereditate dal prezzo di vendita in Francia e si tratta di proiezioni.

AGGIORNAMENTO: listino prezzi ufficiale.

Se sei interessato ai prezzi di noleggio a lungo termine, clicca qui.

Il listino francese, con bonus francese non dedotto, aiuta a capire le differenze di prezzo dei vari modelli.

ModelloListino
AMI6900€
ORANGE7300€
KHAKI7300€
GRAY7300€
BLUE7300€
POP7800€
VIBE8260€
Tabella listino prezzi Francia, prezzi tasse incluse.

Grazie al prezzo minimo comunicato alla stampa di 5430€ comprensivo di ecobonus, abbiamo ricostruito il prezzo di listino senza incentivo.

ModelloListinoEcobonusRottamazione
AMI7200€5430€(4839€)
ORANGE7600€5731€(5108€)
KHAKI7600€5731€(5108€)
GRAY7600€5731€(5108€)
BLUE7600€5731€(5108€)
POP8100€6108€(5444€)
VIBE8560€6455€(5753€)
Tabella riassuntiva prezzi Italia, prezzi IVA inclusa.

Con la conversione in legge del Decreto Rilancio sono diventate operative le nuove misure che ridefiniscono i contributi dell’ecobonus per veicoli nuovi di categoria L a due, tre o quattro ruote, ibridi o elettrici ( L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e e L7e.)

Citroën AMI è un quadriciclo leggero di classe L6. Definizione:

Quadricicli leggeri, la cui massa a vuoto è inferiore o pari a 350 kg, esclusa la massa delle batterie per i veicoli elettrici, la cui velocità massima per costruzione è inferiore o uguale a 45 km/h e la cui cilindrata del motore è inferiore o pari a 50 cm³ per i motori ad accensione comandata; o la cui potenza massima netta è inferiore o uguale a 4 kW per gli altri motori, a combustione interna; o la cui potenza nominale continua massima è inferiore o uguale a 4 kW per i motori elettrici. Tali veicoli sono conformi alle prescrizioni tecniche applicabili ai ciclomotori a tre ruote della categoria L2e, salvo altrimenti disposto da specifiche disposizioni comunitarie

Le norme prevedono bonus differenti a seconda che ci sia o meno la rottamazione di un mezzo “inquinante”.

  • il bonus senza rottamazione raggiunge il 30% del prezzo di listino (esclusa l’IVA), con un limite massimo di 3.000 euro.
  • il bonus con rottamazione di un veicolo da Euro 0 a Euro 3 (intestato al soggetto che richiede l’ecobonus o a un suo familiare convivente)da almeno 12 mesi) invece raggiunge il 40% del prezzo di listino (esclusa l’IVA), con un limite massimo di 4.000 euro.

Come per gli altri incentivi il valore dell’incentivo (del 30% senza rottamazione e 40% con rottamazione ) va calcolato sull’imponibile del prezzo di listino, ottenuto il listino “scontato bisogna poi aggiungere l’importo dell’IVA previsto per il prezzo prima dell’incentivo.

Gli incentivi dell’ecobonus hanno scadenza 31 Dicembre 2020, ma in caso non risultassero esauriti, verranno prorogati nell’anno 2021. Secondo alcune fonti nel 2021 potrebbero essere esclusi i benefici da rottamazione.

Prima di procedere all’acquisto è consigliabile consultare lo stato del bonus residuo sul sito dedicato del Ministero dello Sviluppo Economico.


Rispondi